Carciofo: un ortaggio dalle molteplici qualità

Il carciofo (Cynara Cardunculus Scolynus), discendente del cardo selvatico, era già noto sia ai greci che ai romani anche se la sua diffusione inizia nel napoletano dopo l’anno 1000. In ambito alimentare sono i fiori del carciofo ad essere protagonisti: l’ortaggio che portiamo in tavola corrisponde, infatti, all’infiorescenza di questa pianta perenne appartenente alla famiglia delle Composite.
La fitoterapia impiega, invece, le foglie, ricche di sostanze a cui si devono le proprietà medicinali del carciofo.

Leggi tutto

Sale: il nemico spesso occulto

Il sale (per la precisione cloruro di sodio – NaCl) è un solido cristallino incolore che si trova abbondantemente in natura, soprattutto disciolto in acqua (formando l’acqua marina) o come minerale allo stato solido nelle miniere.
È un elemento essenziale per la vita poiché molte funzioni del nostro organismo si basano sulla presenza dei due ioni sodio e cloro. È indispensabile per la vita di tutte le cellule dei tessuti; è importante per la trasmissione dell’impulso nervoso attraverso le fibre nervose e per la contrazione delle cellule muscolari come quelle degli arti e degli organi quali il cuore, l’intestino e lo stomaco.

Leggi tutto