Visite e Incontri


Prima visitae incontro per consegna

Prima visita
e incontro per consegna

La prima visita, della durata di 90 minuti, prevede:

  • ■  Accurata anamnesi generale: raccolta di sintomi e segni generali relativi allo stato di salute del paziente
  • ■  Anamnesi patologica sia remota che prossima e raccolta di info relative al motivo della visita
  • ■  Analisi dello stile di vita e alimentare
  • ■  Valutazione delle intolleranze alimentari mediante Test DRIA
  • ■  Valutazione delle misure antropometriche (peso, altezza, circonferenze)
  • ■  Valutazione della composizione corporea tramite analisi bioimpedenziometrica (effettuata con lo strumento BIA 101) per la determinazione dei seguenti paramentri:

    • ■  Massa magra
    • ■  Massa grassa
    • ■  Muscolo
    • ■  Idratazione
    • ■  Metabolismo basale

Per la prima visita è opportuno munirsi della richiesta del medico e/o dello specialista (anche su carta bianca intestata) con la dicitura “programma dietetico per…”, nonché degli esami ematochimici aggiornati ed eventuali documentazioni utili a ricostruire la storia clinica.


Incontro per consegna

La consegna del piano alimentare (cartella personalizzata) avviene dopo circa una settimana dalla prima visita. Durante questo incontro, della durata di 45 minuti, vengono dettagliatamente fornite e spiegate le indicazioni per una corretta alimentazione sulla base delle eventuali intolleranze, patologie e degli obiettivi prefissati.


Controlli misuree composizione corporea

Controlli misure
e composizione corporea

Nella fase iniziale sono consigliati controlli mensili durante i quali viene valutata l’adesione alle indicazioni fornite e vengono valutate nuovamente le misure corporee.
Per verificare come è cambiata la composizione corporea viene effettuata nuovamente la BIA e, sulla base dei dati emersi, vengono elaborati nuovi obiettivi.


Controllitest DRIA

Controlli
test DRIA

A distanza di alcuni mesi (da valutare in base al caso clinico) viene riproposto il test DRIA ver verificare il recupero della tolleranza o lo sviluppo di eventuali nuovi sovraccarichi alimentari.
Durante questo incontro vengono valutati nuovamente sia le misure corporee che i dati relativi alla BIA.
Viene valutato, inoltre, il percorso seguito e, in caso di necessità, vengono proposti nuovi obiettivi.